rovere mosaico rovinato levigatura parquet forli cesena ravenna

L’inquilino se ne và. Oddio il mio parquet!!!

Rilevigare o ripristinare il parquet dopo la cessazione del contratto di affitto

Ripristino del parquet della zona notte.

Scheda di lavoro

  • Rovere primi anni ’70 scelta standard
  • Superficie di circa 45 mq su tre camere + disimpegno.
  • Posa mosaico a colla
  • Ancoraggio degli elementi buono su tutta la superficie
  • Planarità non ottimale
  • Assenza di tarli.
  • Mancanza totale di materiale di scorta per eventuali riparazioni,

Danni visibili al momento del sopraluogo

  • Forte usura generalizzata della vernice. Levigatura.
  • Ampie aree con legno privo di protezione e conseguentemente macchiato in profondità. Levigatura
  • Listelli macchiati da sostanza apparentemente oleosa quasi sicuramente da sostituire. Ripristino e levigatura
  • Listelli con profonde ed estese incisioni. Da sostituire. Ripristino
  • Area con listelli macchiati da umidità dovuta a infiltrazione di acqua ora risolta. Da sostituire. Ripristino.

Tipologia di intervento richiesto

  • Ripristino e levigatura su tutta l’area dove è presente il parquet in modo continuo.  Sostituzione, ove è possibile, dei listelli nelle aree danneggiate
  • Rilamatura completa
  • Finitura con fondo e vernice all’acqua. Bicomponente opaca.


Esecuzione del lavoro

Visto lo stato generale della pavimentazione in legno si decide di partire con una carta vetrata grana 36 per pulire a fondo la superficie e togliere i residui del vecchio trattamento. Si concorda con il proprietario di sostituire solo i listelli più danneggiati e non centrali per evitare “toppe” che sarebbero molto evidenti dovendo utilizzare elementi di legno nuovi e quindi diversi per tono e venatura, non avendo a disposizione materiale di scorta.

Una volta portato il parquet al grezzo si procede alle riparazioni.

Macchie da liquido oleoso

Come previsto il liquido è colato nella fessurazione fra gli elementi di legno del pavimento ed è stato assorbito su tutto lo spessore del fianco rendendo del tutto inefficace la levigatura. Si procede alla sostituzione con nuovi listelli.

macchia-oleosa
macchia-oleosa

 

Incisioni profonde sul parquet

Non sono rimediabili con la levigatura a causa della loro profondità.

Il danno si trova al centro della camera e proprio sotto la finestra quindi, per evitare “toppe”, si procede al ripristino del parquet  con il distacco dei listelli e la loro inversione. Ciò è possibile con questo tipo di danno e solo con questo formato di parquet essendo le due facce identiche.

incisioni

Infitrazione di umidità

Per questo tipo di danno, dovuto ad una precedente perdita di acqua in seguito alla rottura di un tubo del bagno attiguo, si decide, con il proprietario, di sostituire solo i listelli completamente rovinati dall’umidità e levigare il resto.

L’area presenterà aloni più scuri ma si tratta di una zona che verrà completamente coperta da mobili, si conviene, quindi, inutile ogni ulteriore intervento.

ripristino parquet-levigatura parquet cesena ravenna forli 4
dav

Completate le riparazioni si termina la levigatura e si tratta con fondo e vernice all’acqua del tipo bicomponente con induritore reticolante e opacità 30 gloss.

 

Considerazioni finali

Il risultato dell’intervento di ripristino del parquet è stato più che soddisfacente, viste anche le condizioni iniziali.

Su alcune zone si è convenuto di non intervenire più profondamente in quanto in posizioni decentrate nonchè sito di mobili.

L’appartamento verrà presto riaffittato e siamo sicuri che il nuovo inquilino troverà un ambiente completamente risanato dove potere godersi appieno un parquet, di rovere a mosaico “anni 70 “, come nuovo.

 

 

ripristino parquet danni al Parquet camera singolaripristino parquet rilevigato camera singola

ripristino parquet rovere mosaico rovinato levigatura parquetripristino parquet-levigatura-ravenna


Visita il sito di Parquet Romagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *